Creatività e obiettivi di sviluppo sostenibile

Obiettivi di sviluppo sostenibile

Entro il 2030, gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite ci porteranno su un percorso verso uno sviluppo più sostenibile sia per gli umani che per il pianeta in cui viviamo. Gli obiettivi sono 17 obiettivi concreti e 169 sotto-obiettivi che obbligano tutti e 193 gli stati membri delle Nazioni Unite a sradicare completamente la povertà e la fame nel mondo, ridurre le disuguaglianze, garantire una buona istruzione e una migliore salute per tutti, posti di lavoro dignitosi e una crescita economica più sostenibile.

Obiettivo 1 - Sconfiggere la povertà

La povertà estrema è una delle maggiori sfide per la nostra società globale e, sebbene siano stati compiuti enormi progressi, troppe persone sono ancora alle prese con questo problema. Nel 2015 è stato stimato che 736 milioni di persone vivessero con meno di $ 1,25 al giorno e senza un accesso regolare a cibo, acqua pulita e condizioni sanitarie sufficienti. Soprattutto nei paesi più poveri lo sforzo deve essere aumentato, poiché la popolazione si trova in una posizione più vulnerabile a causa di conflitti e cambiamenti climatici. Il primo obiettivo globale delle Nazioni Unite è per noi, insieme, porre fine alla povertà in tutte le sue forme ovunque.

Obiettivo 2: Sconfiggere la fame

Sebbene il numero di persone affamate sia diminuito di quasi il 50% negli ultimi 20 anni, la fame e la malnutrizione continuano a rappresentare una sfida, reprimendo lo sviluppo in molte parti del mondo. Soprattutto in Africa, dove una persona su quattro è denutrita, la malnutrizione è ancora un grosso problema, e uno sforzo internazionale è necessario per risolvere il problema. Il secondo obiettivo globale delle Nazioni Unite è quindi quello di porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere un'agricoltura sostenibile.

Obiettivo 3 - Salute e benessere

In molte parti del mondo, la mortalità è troppo alta. Molti bambini non vivono oltre i cinque anni e centinaia di donne muoiono a causa di complicanze della gravidanza e del parto. I decessi causati da malattie infettive come l'AIDS, la malaria e l'epatite sono frequenti e la mancanza di benessere mentale è un problema ancora in crescita. Il terzo obiettivo globale delle Nazioni Unite è quello di accogliere questi problemi e garantire una vita sana e promuovere il benessere di tutti a tutte le età.

Obiettivo 4: Educazione di qualità

L'istruzione di qualità è una necessità per lo sviluppo sostenibile e per il nostro futuro. Nel corso del tempo, sono stati apportati enormi miglioramenti per garantire a tutti l'opportunità di istruzione, anche se specialmente nei paesi in via di sviluppo ci sono ancora grandi sfide a causa della povertà, conflitti armati e altre emergenze. Sempre più spesso, i bambini poveri non frequentano la scuola come i bambini provenienti da famiglie ricche e, allo stesso modo, la disuguaglianza tra i sessi è una barriera per molti. Il quarto obiettivo globale delle Nazioni Unite è garantire un'istruzione di qualità inclusiva ed equa e promuovere opportunità per tutta la vita per tutti.

Obiettivo 5 - Parità di genere

La parità tra i sessi deve essere raggiunta. Sebbene ci ci siano molte più ragazze che frequentano la scuola rispetto a prima, e sebbene i paesi in via di sviluppo abbiano fatto grandi passi per promuovere l'uguaglianza nella scuola elementare rispetto a soli 15 anni fa, la discriminazione e la violenza contro le donne rappresentano ancora una grande sfida. Lo stesso vale per i diritti delle donne, il loro accesso alle risorse economiche e la partecipazione alla leadership e al processo decisionale, e questo deve essere fermato, se desideriamo un mondo migliore e più sostenibile. Ecco perché il quinto obiettivo globale delle Nazioni Unite è quello di raggiungere l'uguaglianza di genere e responsabilizzare tutte le donne e le ragazze.

Obiettivo 6 - Acqua pulita e servizi igienico-sanitari

Il mondo sta cambiando e lo percepiamo attraverso i cambiamenti climatici. Dal 1990, 2,1 miliardi di persone hanno ottenuto un migliore accesso all'acqua pulita, ma la carenza idrica rappresenta ancora un problema per oltre il 40% della popolazione mondiale. È anche un problema destinato a crescere a causa dell'aumento della siccità e della desertificazione: a partire dal 2050 rischiamo infatti che 1 persona su 4 al mondo venga colpita da un problema di carenza d'acqua. Il sesto obiettivo globale delle Nazioni Unite è quello di far fronte a questo problema e garantire la disponibilità e la gestione sostenibile di acqua e servizi igienici per tutti.

Obiettivo 7 - Energia pulita e accessibile

Le fonti energetiche sostenibili sono essenziali per il futuro. Oggi, 1 persona su 5 non ha accesso all'elettricità e la domanda di energia a prezzi accessibili aumenta con la popolazione mondiale in costante crescita. Una maggiore produzione di energia, in questo momento, porterà a una maggiore emissione di CO2 e seguiranno gravi cambiamenti climatici, mentre l'energia pulita e sostenibile deve diventare un must se vogliamo che il nostro pianeta persista, fornendo allo stesso tempo energia accessibile a tutti. È quindi il settimo obiettivo globale delle Nazioni Unite quello di garantire l'accesso a un'energia accessibile, affidabile, sostenibile e moderna per tutti.

Obiettivo 8 - Lavoro dignitoso e crescita economica

Purtroppo, il lavoro dignitoso e la crescita economica non sono scontati. Nonostante una classe media in crescita nei paesi in via di sviluppo e una diminuzione del numero di dipendenti che vivono in condizioni di povertà, assistiamo al rallentamento della crescita globale, all'aumento della disuguaglianza e al tasso di occupazione, che non può tenere il passo con la crescente forza lavoro. Inoltre, il lavoro forzato e la tratta di esseri umani rappresentano ancora una minaccia per un futuro sostenibile. L'ottavo obiettivo globale delle Nazioni Unite è quindi quello di promuovere una crescita economica sostenibile e inclusiva, un'occupazione piena e produttiva e un lavoro dignitoso per tutti.

Obiettivo 9 - Imprese, innovazione e infrastrutture

Per superare le nostre sfide economiche e ambientali, dobbiamo investire nella nostra società globale, sviluppare nuove tecnologie e promuovere un'industria sostenibile. Dobbiamo creare più posti di lavoro e una maggiore efficienza energetica se vogliamo accelerare lo sviluppo sostenibile e garantirci un futuro. Dobbiamo colmare il divario digitale che dimostra che il 90% di 4 miliardi di persone senza accesso a Internet vive nei paesi in via di sviluppo. Il nono obiettivo globale delle Nazioni Unite è quello di costruire infrastrutture resilienti, promuovere l'industrializzazione inclusiva e sostenibile e favorire l'innovazione.

Obiettivo 10 - Ridurre le disuguaglianze

La disuguaglianza mondiale sta crescendo. Il 10% più ricco della popolazione guadagna fino al 40% del reddito globale complessivo, mentre il 10% più povero guadagna solo il 2-7%. Ci sono differenze economiche e tecnologiche troppo grandi tra i vari paesi del mondo. Anche la discriminazione basata su genere, razza ed etnia è diffusa, ma tutti dovrebbero avere il diritto di essere inclusi nella società globale e abbiamo bisogno di tutti se vogliamo garantire un futuro sostenibile con spazio per tutti. Il decimo obiettivo delle Nazioni Unite è ridurre la disuguaglianza all'interno e tra i paesi.

Obiettivo 11 - Città e comunità sostenibili

Oggi, la maggior parte della popolazione mondiale vive nelle aree urbane e altre vi si stanno spostando. Si prevede che nel 2050 il numero di abitanti avrà raggiunto i 6,5 miliardi di persone e ciò presenta ulteriori sfide. Nel 1990 c'erano dieci cosiddette megalopoli, ognuna con una popolazione di 10 milioni di abitanti. Nel 2014 erano 28. Ciò richiede maggiori investimenti nella pianificazione e nella gestione della città. Inoltre, l'estrema povertà è spesso concentrata nei bassifondi e sono necessarie nuove iniziative per includere tutti e sviluppare città sicure e sostenibili per la popolazione mondiale. L'undicesimo obiettivo globale delle Nazioni Unite è rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, resistenti e sostenibili per tutti.

Obiettivo 12 - Consumo e produzione responsabili

Il modo in cui consumiamo e produciamo oggi influisce pesantemente sulla natura. L'inquinamento e il consumo eccessivo sono un grosso problema e se vogliamo raggiungere la crescita economica e lo sviluppo sostenibile dobbiamo cambiare il nostro modo di pensare riguardo al modo in cui consumiamo e produciamo. È indispensabile riciclare, smettere di sprecare cibo, pensare a nuovi modi di smaltire i nostri rifiuti tossici e sostanze inquinanti e promuovere nuovi modelli di consumo al fine di raggiungere il dodicesimo obiettivo globale delle Nazioni Unite, che è quello di garantire consumi e modelli di produzione sostenibili.

Obiettivo 13 - Lotta contro il cambiamento climatico

I cambiamenti climatici sono costati caro al nostro mondo. La temperatura media globale sta aumentando e le catastrofi naturali legate al clima si verificano più frequentemente che mai, rappresentando una minaccia per le regioni particolarmente vulnerabili come gli stati insulari e i paesi privi di coste. L'emissione di CO2 dell'uomo è ora superiore di oltre il 50% rispetto a quella del 1990, e continua ad aumentare. È necessaria un'azione globale e se non agiamo ora, le conseguenze saranno irreparabili. Il tredicesimo obiettivo globale è quello di prendere provvedimenti urgenti per combattere il cambiamento climatico e i suoi impatti.

Obiettivo 14 - La vita sott'acqua

Gli oceani e i mari sono ciò che rende il nostro pianeta abitabile per la specie umana. Ci nutrono e assorbono il 30% della CO2 emessa dall'uomo. È quindi un grosso problema che i pesci non siano in grado di riprodursi in modo sostenibile a causa della pesca intensiva. Inoltre, i mari e gli oceani si sono inaciditi del 26% dall'inizio della rivoluzione industriale a seguito del continuo aumento delle emissioni di CO2. Anche l'inquinamento marino presenta un problema crescente e ad oggi vi è una media di 13.000 pezzi di rifiuti di plastica che galleggiano in ogni chilometro quadrato dell'oceano. Al fine di raggiungere un futuro sostenibile, il quattordicesimo obiettivo globale delle Nazioni Unite è quello di conservare e sfruttare in modo sostenibile gli oceani, i mari e le risorse marine per lo sviluppo.

Obiettivo 15 - La vita sulla terra

La vita sulla terra è importante per noi quanto la vita nell'oceano. L'80% della nostra dieta proviene da piante e agricoltura e le foreste sono fonti di aria e acqua pulite, nonché habitat per milioni di piante e specie animali. Tuttavia, l'impoverimento del suolo e la deforestazione sono frequenti più che mai e la siccità e la desertificazione sono in aumento. È una minaccia per migliaia di specie, di cui il 22% è in pericolo di estinzione, ma è anche una minaccia contro l'attenuazione dei cambiamenti climatici. Il quindicesimo obiettivo globale delle Nazioni Unite è quindi quello di proteggere, ripristinare e promuovere l'uso sostenibile degli ecosistemi terrestri, gestire in modo sostenibile le foreste, combattere la desertificazione, arrestare e invertire il degrado del suolo e agire contro la perdita di biodiversità.

Obiettivo 16 - Pace, giustizia e istituzioni solide

Sfortunatamente guerre, conflitti armati e repressione sono ancora la vita di tutti i giorni in molte parti del mondo. Tutto ciò distrugge la vita a molte persone, che rimangono senza protezione a causa dell'assenza di istituzioni. Se vogliamo un mondo con uguaglianza e sviluppo sostenibile, questo comportamento distruttivo deve essere fermato, ed è quindi questo il sedicesimo obiettivo globale delle Nazioni Unite: promuovere società pacifiche e inclusive per lo sviluppo sostenibile, fornire accesso alla giustizia per tutti e costruire istituzioni efficaci, responsabili e inclusive a tutti i livelli.

Obiettivo 17 - Partnership per gli obiettivi

Gli obiettivi globali sono ambiziosi, ed enormi sfide ci attendono. Solo come comunità globale possiamo raggiungere gli obiettivi, ma per fortuna il mondo è più connesso che mai, questa è la nostra forza. È importante continuare a migliorare la nostra cooperazione in tutti i paesi e non dimenticare quelli che hanno bisogno di aiuto, poiché ci deve essere spazio per tutti e abbiamo bisogno di tutti perchè la missione abbia successo. Questo è il motivo per cui il diciassettesimo obiettivo globale delle Nazioni Unite è quello di rafforzare i mezzi di cooperazione e rivitalizzare la partnership globale per lo sviluppo sostenibile.

© 2013-present Creativ Company| Rasmus Færchs Vej 23 | 7500 Holstebro | Denmark | 02 87 16 79 49 | info@cchobby.it